Cos’è

Italia Economia sociale è un programma di agevolazioni del Ministero dello Sviluppo economico che si rivolge alle imprese sociali, costituite in forma di società, alle cooperative sociali e relativi consorzi e alle società cooperative con qualifica di ONLUS.

L’agevolazione consiste in un finanziamento agevolato per investimenti finalizzati alla creazione o allo sviluppo di imprese operanti nell’ambito dell’economia sociale, in qualunque settore e su tutto il territorio nazionale.

Per poter accedere alle agevolazioni occorre perseguire uno dei seguenti obiettivi:

  • incremento occupazionale di lavoratori svantaggiati;
  • inclusione sociale di persone vulnerabili;
  • salvaguardia e  valorizzazione dell’ambiente, del territorio e dei beni storico-culturali;
  • qualsiasi altra attività di interesse pubblico o di utilità sociale che possa soddisfare i fabbisogni del territorio.
     

Cosa finanzia

La dotazione complessiva della misura è di 223 milioni di euro: di questi 200 milioni di euro sono per la concessione dei finanziamenti agevolati e 23 milioni di euro per la concessione dei contributi in conto capitale Il finanziamento copre fino alll’80% delle spese ammissibili per un investimento compreso tra i 200 mila e i 10 milioni di euro (al netto dell’IVA). Ciò significa che la spesa non può essere inferiore ai 200 mila euro e non deve superare i 10 milioni di euro.

Caratteristiche del finanziamento:

  • tasso agevolato dello 0,5% annuo;
  • durata massima di 15 anni;
  • contributo a fondo perduto, pari al 5% delle spese complessive ammesse, per investimenti non superiori ai 3.000.000 di euro.
  • può essere assistito da una garanzia;
  • il rimborso avverrà secondo un piano di ammortamento semestrale;

Inoltre , al finanziamento agevolato deve essere associato un ulteriore finanziamento bancario pari al 30% del finanziamento totale concesso dalla Banca finanziatrice (che può essere una banca italiana o la succursale di una banca estera che operi in Italia e che sia autorizzata a svolgere regolarmente l’attività bancaria).

I programmi di investimento devono essere ultimati entro 36 mesi dalla data di stipula del contratto di finanziamento. Tuttavia, si può richiedere, per una sola volta, una proroga, motivata, autorizzata dal Ministero per una durata non superiore a 6 mesi.

Spese ammesse

Sono ammissibili alle agevolazioni le spese relative all’acquisto di beni e servizi rientranti nelle seguenti categorie:

  1. a) suolo aziendale e sue sistemazioni (nel limite del 10% dell’investimento complessivo);  
  2. b) fabbricati, opere edili / murarie, comprese le ristrutturazioni;
  3. c) macchinari, impianti ed attrezzature varie nuovi di fabbrica;  
  4. d) programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa;  
  5. e) brevetti, licenze e marchi;
  6. f) formazione specialistica dei soci e dei dipendenti dell’impresa beneficiaria, funzionali alla realizzazione del progetto;
  7. g) consulenze specialistiche, quali studi di fattibilità economico-finanziaria, progettazione e direzione lavori, studi di valutazione di impatto ambientale;
  8. h) oneri per le concessioni edilizie e collaudi di legge;
  9. i) spese per l’ottenimento di certificazioni ambientali o di qualità;
  10. l) spese generali inerenti allo svolgimento dell’attività d’impresa.

Non sono ammesse, invece, le spese per l’acquisto di veicoli destinati al trasporto di merci su strada;

Cosa allegare alla domanda

Alla domanda di agevolazioni deve essere allegata, tra l’altro, la seguente documentazione:  

  1. a) scheda tecnica, nella quale sono indicati i principali dati e informazioni relativi all’impresa richiedente ;
  2. b) piano progettuale, comprensivo della fattibilità economico-finanziaria e tecnica del programma di investimento;
  3. c) la delibera di finanziamento adottata dalla Banca finanziatrice;

Il Ministero procede, poi, nel rispetto dell’ordine cronologico di presentazione, alla valutazione delle domande sulla base della documentazione presentata dall’impresa richiedente.  Se la domanda verrà ammessa, il Ministero procederà all’adozione del provvedimento per la concessione delle agevolazioni. Successivamente all’adozione di tale provvedimento, la Banca finanziatrice provvederà alla stipula del contratto di finanziamento con l’impresa beneficiaria.

Nel caso in cui la domanda sia ritenuta inammissibile, il Ministero ne comunicherà il motivo all’impresa richiedente.

Presentazione della domanda

La domanda deve essere inviata al Ministero dello Sviluppo economico esclusivamente online, a mezzo PEC, all’indirizzo es.imprese@pec.mise.gov.it.

La domanda deve essere compilata secondo la modulistica disponibile online, a cui allegare:

  • la delibera di finanziamento e l’allegato tecnico alla delibera di finanziamento, relativo all’impatto socio-ambientale dell’iniziativa (a cura della banca finanziatrice)

INIZIA ORA: Per predisporre il progetto puoi richiedere assistenza ai nostri esperti che ti seguiranno passo passo nella compilazione della domanda.

Italia Economia Sociale in Pillole

  • Gli investimenti devono essere conclusi entro trentasei mesi dalla data di stipula del contratto di finanziamento, salvo proroghe accordate ai sensi della legge.
  • Anche se la Banca finanziatrice concede il finanziamento, in caso di mancato riconoscimento del contributo pubblico, l’erogazione dello stesso può non avere luogo, senza alcuna responsabilità a carico della Banca finanziatrice;
  • L’impresa non deve essere sottoposta a procedure concorsuali e non deve risultare impresa in difficoltà (così come previsto dal regolamento de minimis); 
  • Non ha ancora avviato il programma di investimento proposto alla data di presentazione della domanda;
  • Il progetto d’impresa permette il coinvolgimento dei portatori di interesse (volontari, finanziatori, network di appartenenza, reti territoriali, partner privati e istituzionali, ecc.);
  • Il programma deve coinvolgere le comunità di riferimento;
  • Devono essere obbligatoriamente coinvolti lavoratori svantaggiati, persone vulnerabili al fine di incrementare l’occupazione.