Parte la terza edizione dell’anno 2018 del Bando Voucher Digitali I4.0, l’avviso indetto dalla Camera di Commercio di Cosenza e rivolto solo alle micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici che hanno la propria sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Cosenza. Il bando prevede contributi a fondo perduto (voucher) per progetti di innovazione tecnologica Impresa 4.0.

La dotazione finanziaria ammonta complessivamente ad € 193.274,40 ed il contributo massimo concedibile per ciascuna azienda è pari a €10.000,00 (è stato quindi raddoppiato rispetto alle edizioni precedenti). La natura del contributo è a fondo perduto mentre l’intensità è pari al 50% della spesa ammessa.

Le spese ammissibili (art. 8 del bando) riguardano due tipologie:

1) Consulenza e/o formazione riguardante la misurazione della propria maturità digitale, l’identificazione dei fabbisogni innovativi nonchè la consulenza e la formazione sull’impiego di tali tecnologie nella propria realtà produttiva;

2) Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici funzionali al progetto innovativo.

Gli ambiti tecnologici, invece, dei progetti devono riguardare:

● Soluzioni per la manifattura avanzata;
● Manifattura additiva;
● Realtà aumentata e virtual reality;
● Simulazione;
● Integrazione verticale e orizzontale;
● Industrial Internet e IoT;
● Cloud;
● Cybersicurezza e business continuity;
● Big Data e Analytics;
● Soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione della supply chain e della gestione delle relazioni con i diversi attori (es. sistemi che abilitano soluzioni di Drop Shipping, di “azzeramento di magazzino” e di “just in time”);
● Software, piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio (comunicazione intra-impresa, impresa-campo con integrazione telematica dei dispositivi on-field e dei dispositivi mobili, rilevazione telematica di prestazioni e guasti dei dispositivi on-field; incluse attività connesse a sistemi informativi e gestionali (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc.) e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, ecc);
● Sistemi di e-commerce;
● Sistemi di pagamento mobile e/o via internet, fintech;
● Sistemi EDI, electronic data interchange;
● Georeferenziazione e GIS;
● Tecnologie per l’in-store customer experience;
● System integration applicata all’automazione dei processi;
● RFID, barcode, sistemi di tracking. Le domande per ottenere la concessione del contributo potranno essere inoltrate a partire dalle 09:00 del 15 ottobre fino al 10 dicembre 2018. L’inoltro potrà avvenire solo telematicamente secondo le modalità descritte sul bando.

Le imprese alle quali il beneficio verrà concesso, potranno inoltrare domanda di rendicontazione entro 180 giorni dalla Determina di Concessione.
Per informazioni e supporto per la presentazione delle domande non esitare a contattare i nostri professionisti.